LEITWIND SBARCA IN SUDAMERICA

Preview Descrizione Download
epaper pdf Collaborazione con il Governo argentino epaper, pdf
Cooperation contract Argentina Cooperation contract Argentina
Download (300dpi)
1700px × 1131px

Download (72dpi)
408px × 271px
Firmato a Roma un accordo di collaborazione con il Governo argentino
Vipiteno, 05/07/2011
LEITWIND, sbarca in Sudamerica. Nei giorni scorsi a Roma Anton Seeber, amministratore delegato di LEITWIND, ha firmato un accordo di collaborazione con il Governo argentino per lo sviluppo di parchi eolici nel grande Paese sudamericano.

L' accordo prevede una relazione diretta con la società pubblica argentina Enarsa, preposta allo sviluppo delle energie da fonti rinnovabili in associazione con la Iecsa, una delle più grandi imprese argentine di costruzioni civili e montaggi elettromeccanici.

Il protocollo di cooperazione è stato sottoscritto direttamente dal Ministro dello Sviluppo argentino Julio De Vido , alla presenza della Presidente Cristina Fernandez de Kirchner in visita ufficiale in Italia proprio nei giorni scorsi.

La Presidente, primo capo di Stato argentino che visita l'Italia dal 2001, ha enfatizzato nel suo intervento davanti al gotha dell’economia italiana ed argentina riunitosi all’hotel Excelsior di Roma, l'impulso che le relazioni italo argentine hanno ricevuto negli ultimi mesi e l’importanza degli accordi di collaborazione che si basano su concrete realtà di reciproco interesse.

Un interesse, quello dell’ " Azienda Italia " nei confronti del sud America e dell' Argentina in particolare, che vede in prima fila le maggiori aziende italiane e si concentra in questo momento in modo particolare sull’energia rinnovabile. E così accanto ad Enel e Ghella, che hanno firmato accordi di collaborazione nello sviluppo energetico e della produzione di energie solari fotovoltaiche, LEITWIND ha siglato con il Governo argentino un primo importante passo ufficiale verso una collaborazione nel settore dell’eolico.

“Guardiamo con crescente interesse ad un Paese come l’Argentina – rivela Anton Seeber - che vanta grandi prospettive di crescita e che per far fronte al proprio fabbisogno energetico punta con decisione anche al rinnovabile, possedendo risorse e condizioni quanto mai favorevoli. Per la nostra azienda si tratta di una grande opportunità e ora dopo questo primo importante atto ufficiale, ci impegneremo a dare concretezza a questa collaborazione”.